Cronaca Via Napoli

Tatuaggi e cornetti abusivi alla periferia di Foggia: blitz nei box di via Napoli

A segno un servizio a largo raggio per pattugliare numerose aree della città, ed in particolare quella di via Napoli. Nei box al km 2,800, gli agenti hanno scoperto un laboratorio per tatuaggi e una cornetteria, attività entrambe abusive

Chi cerca, trova. Lo sanno bene gli uomini della sezione volanti di Foggia, diretti dal vice questore aggiunto Pasquale Fratepietro, che lo scorso venerdì hanno messo a segno un servizio a largo raggio per pattugliare numerose aree della città, ed in particolare quella di via Napoli.

E proprio lungo quella direttrice cittadina - al km 2,800, dove insistono numerosi box - gli agenti hanno trovato due attività abusive, ricavate in altrettanti garage. Nel primo caso, i poliziotti hanno scoperto il laboratorio abusivo di un tatuatore. Nel locale, la polizia ha sequestrato tutti gli “strumenti del mestiere” ed ha denunciato il titolare, un foggiano con precedenti penali; nell’altro box, invece, gli agenti hanno trovato una cornetteria, con prodotti alimentari in pessime condizioni igienico sanitarie. Impegnati nell’attività, tre volanti della questura e tre del reparto prevenzione crimine di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tatuaggi e cornetti abusivi alla periferia di Foggia: blitz nei box di via Napoli

FoggiaToday è in caricamento