Resta in carcere la 'banda della marmotta': voleva far saltare bancomat con un ordigno 'imbottito' di 400 grammi di esplosivo

Il gip del tribunale di Chieti ha convalidato gli arresti per i quattro (un uomo di Foggia e tre soggetti di Orta Nova), accusati di concorso in detenzione e porto illegale di materiale esplosivo

Assalto bancomat - Foto di repertorio

Restano in carcere i quattro pregiudicati foggiani (uno della città capoluogo, gli altri tre di Orta Nova) arrestati lo scorso 8 dicembre mentre erano intenti, probabilmente, a far saltare, con la tecnica della marmotta, una delle postazioni bancomat di Tollo.

Il gip del tribunale di Chieti ha convalidato gli arresti per i quattro: si tratta di un 51enne di Foggia e altri tre soggetti di Orta Nova, di 36, 31 e 26 anni, accusati di concorso in detenzione e porto illegale di materiale esplosivo. La banda è ritenuta responsabile di tre colpi andati a segno nei 20 giorni precedenti l'arresto.

Come riporta ChietiToday.it, nel corso dell'operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Chieti, i carabinieri erano riusciti a sventare l'ennesimo assalto ai bancomat del chietino fermando i quattro a bordo di una Ford Focus scura, modello più volte segnalato nei luoghi in cui si sono verificati assalti ai bancomat, dopo aver nascosto una sorta di fagotto nella vegetazione lungo la provinciale Miglianico-Tollo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla vista dei militari la banda aveva tentato la fuga verso il centro abitato, dove l'auto è stata raggiunta e bloccata. Nel fagotto c'era un ordigno esplosivo di fattura artigianale, la cosiddetta ''marmotta'', dotato di una lunga miccia e già carico di 400 grammi di miscela esplosiva in polvere, poi fatta brillare sulla Provinciale 214 con l'ausilio degli artificieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento