Come a Miami: la polizia locale tra le spiagge di Vieste a bordo dei quad

Nessuna tolleranza per ogni forma di abusivismo. Diversi gli ambulanti controllati, e la merce sequestrata. Sequestrato anche un autocarro Fiat Scudo di un commerciante che vendeva in una zona vietata

Anche quest’anno la Polizia Locale di Vieste ha un Nucleo Operativo Spiagge coordinato dall’Isp. Pietro Riccardi ed equipaggiato con due veicoli speciali e precisamente due ATV (All Terrain Vehicles, detti comunemente QUAD) CFORCE 450 cc 4x4 prodotti dalla CFMOTO e powered by ROTAX.

L’acquisto di tali veicoli è stato fortemente voluto proprio dal Comandante Vicario della Polizia Locale di Vieste Isp. Sup. Gaetano Dimauro, che in perfetta sintonia con l’amministrazione comunale, il sindaco Nobiletti e il Dirigente Amministrativo Raffaele Vecera, ha reperito i fondi per tale acquisto in tempo per la stagione estiva.

Come fa presente l’ispettore Riccardi “Se siamo abituati a vedere soltanto in televisione veicoli del genere in dotazione alla Polizia di Miami, ben presto ci abitueremo a vederli sempre più frequentemente sulle nostre spiagge per contribuire insieme al personale addetto al salvataggio di tutti gli stabilimenti balneari a rendere la permanenza in spiaggia decisamente più sicura e tranquilla”.

Sono stati controllati diversi ambulanti intenti a vendere chincaglieria in spiaggia e siccome tale attività è tassativamente vietata, la merce è stata posta sotto sequestro. Sequestrato anche un autocarro Fiat Scudo e tutto il contenuto, ad un commerciante che effettuava la vendita in una zona assolutamente vietata violando le disposizioni della Legge Regionale 24 del 2015 e le disposizioni comunali. Sui luoghi è intervenuto il Soccorso Stradale per rimuovere tale veicolo e portarlo in depositeria giudiziaria.

Le operazioni messe a segno sono state di volta in volta comunicate al sindaco di Vieste. Tale servizio si basa altresì su una importantissima attività di prevenzione ed informazione, infatti gli uomini dell’Unità Operativa Spiagge – Beach Patrol hanno istruito diversi proprietari di cani sulle modalità di condotta dei propri amici a quattro zampe in spiaggia e su quello che non è consentito fare.

Altro aspetto importante consiste nell’avvisare le persone in spiaggia sui comportamenti che si devono o che non si devono fare, sulle corrette modalità di smaltimento dei rifiuti, i divieti imposti dalla normativa in vigore.

La polizia locale intende utilizzare questi veicoli anche per prevenire e reprimere l’abbandono di rifiuti in punti sensibili, soprattutto in periferia, in stretta collaborazione con il Dirigente del Settore Ambiente Dott. Luigi Vaira sempre molto attento a questo delicatissimo argomento.

Anche quest’anno la Polizia Locale di Vieste chiede di collaborare, segnalando abusi sia telefonicamente (0884.708014) sia a mezzo email ai seguenti indirizzi Email: poliziamunicipale@comune.vieste.fg.it     
Pec: poliziamunicipale.vieste@pec.rupar.puglia.it     

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

  • Landella bis: ecco il nuovo Consiglio comunale di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento