menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I controlli nel quartiere Ferrovia

I controlli nel quartiere Ferrovia

Zona Stazione militarizzata: chiusa officina abusiva, attività sospesa e senegalese espulso

Controlli delle forze dell'ordine in via Podgora e via Monfalcone, zona stazione di Foggia: attività chiuse e sospese, multe e allontanamenti

Nella mattinata di ieri è stato effettuato un servizio mirato nel quartiere ferrovia da agenti dell’Ufficio Volanti, dell’Ufficio P.A.S.I., del Reparto Mobile, unitamente ai militari dei carabinieri e agli agenti della Polizia Locale. In particolare, come già anticipato ieri da FoggiaToday, personale della P.A.S.I. ha proceduto alla notifica di un provvedimento di sospensione per cinque giorni dell’attività, ex art. 100 t.u.l.p.s., nei confronti dell’esercizio commerciale 'Mobile shop' sito in via Podgora, 32.

sospensione attività-3

Inoltre, la Polizia Locale ha proceduto al controllo di un’officina di autoriparatore sita in via Monfalcone risultata sprovvista di qualsiasi autorizzazione amministrativa e pertanto del tutto abusiva, con conseguente applicazione della sanzione prevista dall’art. 10/2 c. legge 122/92.

Nel corso dei controlli finalizzati anche all’accertamento della regolarità della posizione degli stranieri sul territorio nazionale, sono stati condotti in Questura 11 persone di varie nazionalità (Gambia, Senegal, Costa d’Avorio, Iraq, Pakistan); Di queste tre sono state deferite all’A.G. perché sprovviste di documento identificativo e 2 perché inottemperanti all’ordine di allontanamento emesso dal Questore. Ad un senegalese è stato notificato un provvedimento di espulsione su ordine del Questore.  Nel corso del servizio è stato deferito all’A.G. anche un cittadino italiano, tale A. G., cl. 69,  per oltraggio a Pubblico ufficiale 

L’attività nel suo complesso ha prodotto i risultati di seguito indicati: 117 persone controllate di cui 110 stranieri, 35 soggetti con pregiudizi di Polizia, sei veicoli fermati e controllati, tre contestazioni al codice della strada, due esercizi pubblici controllati, uno sospeso e l'altro sanzionato e chiuso. E ancora, undici persone di cui due italiani con precedenti accompagnati in Questura, due ordini di allontanamento, una perquisizione personale e sei soggetti deferiti in stato di libertà all'autorità giudiziaria 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Attualità

"L'antimafia non si fa così". A Foggia compleanno amaro della legge 109. "Senza visibilità per i beni confiscati, lo Stato ha vinto ma nessuno lo sa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento