Furti in appartamento e posto di blocco forzati: controlli straordinari della polizia da San Severo a Manfredonia

E' di quattro denunciati il bilancio dei primi controlli disposti nella notte del 13 agosto, nell'ambito del Piano straordinario di controllo del territorio, che interessa la provincia dopo la strage tra Apricena e San Marco in Lamis

Immagine di repertorio

Furto in abitazione a San Severo e detenzione di sostanze stupefacenti a Manfredonia. E' di quattro denunciati il bilancio dei primi controlli disposti nella notte del 13 agosto, nell'ambito del Piano straordinario di controllo del territorio, che interessa l’intera provincia di Foggia, annunciato dal Ministro dell’Interno Marco Minniti e definito dal questore Mario Della Cioppa, d’intesa con i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, a seguito del quadruplice omicidio di San Marco in Lamis del 9 agosto. L’obiettivo è quello di realizzare un’incisiva e capillare attività di controllo del territorio, con l’ausilio di equipaggi di rinforzo arrivati in Capitanata da tutto il territorio nazionale, che funga da deterrente all’attività criminale e che, d’altra parte, contribuisca ad aumentare la percezione di sicurezza da parte dei cittadini.

Furto in abitazione, denunciato un pregiudicato del posto

La scorsa notte, alcuni equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, a disposizione del Commissariato di San Severo, sono intervenuti su segnalazione della Sala Operativaper un furto in abitazione. Giunti sul posto, davanti al civico indicato, i poliziotti hanno notato tre persone allontanarsi in due in direzioni opposte; una delle tre, raggiunta e bloccata, è risultata essere un pregiudicato locale. A seguito di perquisizione, estesa anche all'autovettura, che non risultava di sua proprietà, sono stati rinvenuti e sequestrati numerosi arnesi atti allo scasso, nonché guanti, chiavi di diverse abitazioni, soldi contanti, libretto postale, orologi e un computer, tutti presumibilmente provento di precedenti furti. Il soggetto, sanseverese di 28 anni, è stato denunciato in stato di libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Forzano posto di blocco, inseguiti e denunciati tre manfredoniani

Nella stessa serata, altri equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, a disposizione del Commissariato di Manfredonia, invece, hanno intercettato nel centro cittadino una autovettura con targa bulgara, con a bordo tre individui di sesso maschile, il cui conducente tentava di sottrarsi al controllo di polizia, accelerando la marcia. I tre, inseguiti e fermati, sono risultati tutti pregiudicati locali, con precedenti per reati contro il patrimonio, reati inerenti l'immigrazione clandestina e per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Dalla perquisizione del mezzo, gli equipaggi hanno rinvenuto svariati arnesi atti allo scasso e due pezzi di sostanza stupefacente tipo haschish, per un totale di 8,11 grammi, sottoposti a sequestro, con conseguente ritiro della patente di guida nei confronti del conducente. Tutti e tre i fermati sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria competente in stato di libertà; uno dei tre è risultato, peraltro, destinatario di “avviso orale” emesso dal questore di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento