Controlli in mare, fermati pescherecci: deferiti occupanti e contestati illeciti

L’attività di repressione del personale della Capitaneria di Porto di Manfredonia proseguirà nei prossimi giorni anche negli esercizi commerciali e nei ristoranti

Immagine di repertorio

Dopo l’incessante attività di controllo su tutta la filiera della pesca compiuta la scorsa notte in mare, questa mattina il personale della Capitaneria di Porto di Manfredonia ha deferito alla competente Autorità Giudiziaria alcuni occupanti di pescherecci appartenenti alla marineria locale per usurpazione di comando e contestato illeciti amministrativi per violazioni alle vigenti normative emanate dalla Comunità Europea in materia di tutela della filiera ittica.

L’attività di repressione posta in essere dagli uomini Guardia Costiera di Manfredonia, coordinata dal comandante Nicola Latinista, proseguirà nei prossimi giorni anche negli esercizi commerciali e nei ristoranti al fine di tutelare al massimo la salute pubblica e salvaguardare il consumatore finale da truffe e contraffazioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Grave attentato nel Foggiano: aperti bocchettoni dei silos di un'azienda, migliaia di litri di vino dispersi nelle campagne

Torna su
FoggiaToday è in caricamento