Controlli anti-assembramento nel cuore della movida di Foggia. In piazza Mercato un gruppo di ragazzi la fa franca

Sono stati effettuati controlli su singoli soggetti per riscontrarne l’eventuale obbligo di quarantena domiciliare disposta dall’autorità sanitaria. Le attività di controllo nel capoluogo dauno hanno interessato tutta la zona del centro, da Piazza Mercato a via Lanza, da corso Vittorio Emanuele a Piazza Umberto Giordano

La movida di piazza Mercato a Foggi

Prosegue senza sosta l’attività di prevenzione e di controllo del territorio nelle sere del fine settimana nella zona della Movida. Sabato e domenica è stato svolto un servizio di prevenzione e controllo del territorio anti-assembramento e sull'osservanza del distanziamento sociale con particolare riferimento alle ordinanze sindali sul divieto di conusmo di bevande e alimenti all'aperto e sull'obbligo delle mascherine.

Oltre agli agenti della Polizia di Stato della Questura di Foggia e della Polizia Amministrativa, del Reparto Prevenzione Crimine, hanno partecipato anche Militari della Guardia di Finanza, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Locale.

Sono stati effettuati controlli su singoli soggetti per riscontrarne l’eventuale obbligo di quarantena domiciliare disposta dall’autorità sanitaria. Le attività di controllo nel capoluogo dauno hanno interessato tutta la zona del centro, da Piazza Mercato a via Lanza, da corso Vittorio Emanuele a Piazza Umberto Giordano.

Ciononostante, nella notte tra sabato e domenica, alle 0.40, una cinquantina di ragazzi stazionavano in piazza Mercato in barba a ogni tipo di divieto e ordinanza antiassembramento, consumando peraltro bevande.

Alla fine delle attività svolte, complessivamente sono state identificate 107 persone, sono stati controllati 51 veicoli ed  elevate 12 contravvenzioni al codice della strada. Controllato anche un esercizio commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento