rotate-mobile

Giovani ammassati e senza mascherina in via Dante: la 'movida' è un problema per Foggia

Ancora problemi nella movida che affolla via Dante. Gli assembramenti e il caos, fino a tarda notte, stanno diventando un vero problema per la città. Necessario l'intervento di polizia locale e carabinieri per riportare l'ordine

Si torna a parlare dei problemi legati alla movida che affolla via Dante e il centro storico.

Da quando è stata chiusa una carreggiata per permettere ai locali di mettere i tavolini in strada, l'afflusso di giovani si è moltipicato fino a diventare un problema per l'ordine pubblico. Dai ragazzi che scorrazzano in monopattino tra la folla, agli schiamazzi fino a notte inoltrata, passando per gli assembramenti che ignorano completamente ogni ordinanza sindacale o dpcm.

Così anche stanotte, carabinieri e agenti di polizia locale sono dovuti intervenire per far rispettare almeno l'obbligo della mascherina e far disperdere la folla. Alcune persone sono state identificate.

Staccate anche le prime multe per la violazione all'ordinanza del sindaco di Foggia n°75/2020 che impone di indossare la mascherina anche all'aperto in alcune zone centrali della città. La sanzione prevista per chi non indossa la mascherina è di €400 | Il video 

Video popolari

Giovani ammassati e senza mascherina in via Dante: la 'movida' è un problema per Foggia

FoggiaToday è in caricamento