menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Controlli anti-droga in stazione: il fiuto del pastore Efres scova pusher in biglietteria, segnalato un assuntore

Attività della polizia ferroviaria a Foggia, con l'ausilio delle unità cinofile della guardia di finanza. Denunciato 40enne foggiano per detenzione ai fini di spaccio. Giovane assuntore fermato nel sottopassaggio

Controlli anti-droga nella stazione ferroviaria di Foggia. Il fiuto di Efres, pastore tedesco antidroga, ha permesso alla polizia ferroviaria - coadiuvata dalle unità cinofile della guardia di finanza - di scovare un pusher fermo in biglietteria (denunciato) e di segnalare un assuntore.

Il fiuto di Efres, pastore tedesco antidroga, ha dapprima intercettato, nell’area del sottopasso, un trentacinquenne, originario della provincia di Chieti, trovato in possesso di alcuni grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish, per uso personale.

Poi, si è bloccato dinanzi ad un quarantenne, residente nella provincia di Foggia, che stazionava nell’atrio della biglietteria, trovato in possesso di diverse decine di grammi di marijuana e di alcune dosi di hashish. In questo caso l’uomo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lopalco: "Puglia zona gialla non è liberi tutti"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento