Cronaca Centro - Università / Piazzale Italia

Da piazza Italia alla 'piazzetta': la polizia setaccia le "piazze dello spaccio"

Impiegate 12 pattuglie e unità cinofile per "accerchiare" e setacciare piazzale Italia, piazza Umberto Giordano e ‘piazzetta’, ovvero da piazza Mercato alle piazzette che si aprono su via Arpi

Una vasto servizio antidroga è stato effettuato ieri sera a Foggia. Nel mirino della polizia, quelle che sono ritenute le “piazze” dello spaccio dei giovani foggiani: piazzale Italia, piazza Padre Pio, piazza Umberto Giordano e la cosiddetta ‘piazzetta’ (ovvero il centro storico cittadino, compresa piazza Mercato e tutte le piazzette che si aprono su via Arpi).

Nell’ultimo periodo, infatti, numerose sono state le segnalazioni dei residenti della zona in riferimento ad attività di spaccio di stupefacenti nelle zone indicate, ad opera di giovanissimi per giovanissimi foggiani. Immediata la risposta della questura di Foggia che, raccolte le segnalazioni, ha predisposto il servizio ad alto impatto. A coordinare l’attività - un vero e proprio “pattuglione”, con 12 mezzi e due unità cinofile - il dirigente della Sezione Volanti della questura di Foggia, Pasquale Fratepietro.

Dalle 20 alle 3 della scorsa notte la polizia ha letteralmente accerchiato, sfruttando “l’effetto sorpresa”, tutte le piazze in sequenza, impedendo ai ragazzi presenti di sfuggire. Controllati ed identificati 160 giovani, 42 dei quali già con precedenti. Poi sono iniziati i controlli, effettuati anche con l’ausilio dei cani antidroga dell’unità cinofila di Bari. In ogni piazza sono stati sequestrati quantitativi di stupefacente – perlopiù hashish e marijuana – a carico di ignoti. Si tratta di dosi già tagliate e confezionate, pronte per essere cedute, che i giovanissimi spacciatori hanno abbandonato nei cestini, dietro le siepi o vicino agli alberi all’arrivo della polizia.

Per l’attività, insieme alle volanti, sono state coinvolte anche pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce e Bari, la polizia municipale e due unità cinofile. A margine dell’attività, sono stati controllati anche tre circoli privati del centro storico (uno dei quali, in via Le Maestre, ha subito il sequestro di centinaia di bottiglie di alcolici), eseguiti tre sequestri penali e controllati 13 veicoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da piazza Italia alla 'piazzetta': la polizia setaccia le "piazze dello spaccio"

FoggiaToday è in caricamento