Servizi anti-caporalato sul Gargano: sequestrati altri 10 furgoni 'killer', identificate 60 persone

L'operazione dell'Arma ha impedito che questi mezzi di trasporto, estremamente fatiscenti, possano continuare a circolare sulle strade, rappresentando un pericolo per tutti. Nel complesso, 40 veicoli e identificate circa 60 persone

Le operazione dei carabinieri

Altri "furgoni killer" sequestrati nel corso di un servizio anticaporalato.

Giovedì scorso, durante un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno del caporalato nelle aree rurali dei comuni di San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo, i carabinieri della locale Compagnia hanno elevato 14 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada, sottoponendo a sequestro 10 veicoli sprovvisti di copertura assicurativa, utilizzati per il trasporto dei lavoratori nelle campagne o adibiti al trasporto dei prodotti agricoli.

Con tali sequestri si è impedito che questi mezzi di trasporto, estremamente fatiscenti, continuino a circolare sulle strade, rappresentando un autentico pericolo per tutti. Durante il servizio sono stati controllati 40 veicoli e identificate circa 60 persone, ed è anche stata recuperata un’autovettura rubata a Foggia, che è stata poi riconsegnata al proprietario. L'attività segue quella messa a segno pochi giorni fa, sempre sul Gargano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento