Vladimir Luxuria contestata a Como da militanti di Forza Nuova

Alcuni ragazzi di FN hanno fatto irruzione nella sala di Villa Olmo ed esposto uno striscione con la scritta "Pervertiti". Ci è voluto l'intervento della Polizia e della Digos di Como per sedare gli animi

Ospite della rassegna “Parolario” tenutasi a Como, Vladimir Luxuria è stata vittima di una contestazione da parte dei militanti di Forza Nuova, durante la presentazione del suo romanzo “Eldorado”.

Un gruppetto di ragazzi del gruppo di estrema destra ha fatto irruzione nella sala di Villa Olmo esibendo uno striscione con la scritta “Pervertiti” e intonando il coro "Forza Nuova orgoglio nazionale", scatenando l’ira e le urla dei presenti che hanno reagito al grido “Fuori, fuori”.

IL VIDEO GIRATO DA QUICOMO.IT

Ci è voluto l’intervento della Polizia e della Digos di Como per sedare gli animi e permettere la prosecuzione dell’evento. Pochi secondi dopo, Luxuria, rivolgendosi alla platea ha commentato l'accaduto: "Della gente di Como ricorderò sicuramente le vostre facce e non quelle di qualche intruso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento