Ultim'ora: il premier Conte a Foggia, visita in obitorio dove si trova la salma del carabiniere Di Gennaro

Giuseppe Conte in visita all'obitorio di Foggia dove si trova la salma del maresciallo maggiore dei carabinieri Vincenzo Di Gennaro ucciso questa mattina a Cagnano Varano

L'obitorio di Foggia

Il premier Giuseppe Conte intorno alle 18.30 è stato all'obitorio di Foggia dove si trova la salma di Vincenzo Di Gennaro, il maresciallo maggiore dei carabinieri ucciso questa mattina a Cagnano Varano. Con lui c'era anche comandante generale dell'Arma Giovanni Nistri. Presente anche Michele Emiliano.

"A Foggia per stringere in un abbraccio i familiari del maresciallo Vincenzo Di Gennaro, ucciso questa mattina a Cagnano Varano. Un servitore dello Stato colto di sorpresa e caduto in servizio, nel pieno esercizio delle sue funzioni. Il Governo, l’Arma dei Carabinieri e il Paese intero gli sono debitori e sono al fianco della famiglia che vive la sofferenza di questa perdita".

Il presidente del Consiglio dei Ministri si è intrattenuto con i familiari della vittima, poi è risalito macchina e si è recato presso l'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, dove è ricoverato Pasquale Casertano il militare dell'Arma rimasto ferito nella sparatoria. L'arrivo del numero uno del Governo è previsto per le 19.30.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • "Sono il ragazzo che ti ha fatto male", 17enne chiede perdono all'agente investito: "Scusa, ho avuto tanta paura"

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Spaccate e micidiali bombe, così assaltavano i bancomat di Foggia: due arresti (si cercano i complici)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento