Ultim'ora: il premier Conte a Foggia, visita in obitorio dove si trova la salma del carabiniere Di Gennaro

Giuseppe Conte in visita all'obitorio di Foggia dove si trova la salma del maresciallo maggiore dei carabinieri Vincenzo Di Gennaro ucciso questa mattina a Cagnano Varano

L'obitorio di Foggia

Il premier Giuseppe Conte intorno alle 18.30 è stato all'obitorio di Foggia dove si trova la salma di Vincenzo Di Gennaro, il maresciallo maggiore dei carabinieri ucciso questa mattina a Cagnano Varano. Con lui c'era anche comandante generale dell'Arma Giovanni Nistri. Presente anche Michele Emiliano.

"A Foggia per stringere in un abbraccio i familiari del maresciallo Vincenzo Di Gennaro, ucciso questa mattina a Cagnano Varano. Un servitore dello Stato colto di sorpresa e caduto in servizio, nel pieno esercizio delle sue funzioni. Il Governo, l’Arma dei Carabinieri e il Paese intero gli sono debitori e sono al fianco della famiglia che vive la sofferenza di questa perdita".

Il presidente del Consiglio dei Ministri si è intrattenuto con i familiari della vittima, poi è risalito macchina e si è recato presso l'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, dove è ricoverato Pasquale Casertano il militare dell'Arma rimasto ferito nella sparatoria. L'arrivo del numero uno del Governo è previsto per le 19.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Bollettino tragico: quattro morti in provincia di Foggia, solo oggi 120 positivi al Coronavirus in Puglia

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Chiudono le pompe di benzina e gasolio: si comincia da mercoledì: "Da soli non ce la facciamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento