Cronaca

Tre maestre e alunno positivi a Vico. In paese 55 casi e si attendono i tamponi fatti a scuola: "Pronto a ordinanze restrittive"

A parlare è il sindaco Michele Sementino che, annunciando l’ennesimo decesso per Covid, parla del “periodo più difficile della storia recente di Vico del Gargano” e invita il paese a “lottare insieme per uscirne al più presto possibile”

Immagine di repertorio

“La situazione è delicata. Secondo i dati in nostro possesso, a Vico del Gargano, ci sono 55 positivi, ma attendiamo gli esiti dei tamponi effettuati nella scuola primaria, dove è stata accertata la positività di tre maestre e di un alunno. Questo dato ci darà la cifra ufficiale dell’espansione del virus”.

A parlare è il sindaco Michele Sementino che, annunciando l’ennesimo decesso per Covid, parla del “periodo più difficile della storia recente di Vico del Gargano” e invita il paese a “lottare insieme per uscirne al più presto possibile”. Dall’inizio della pandemia, infatti, a Vico del Gargano non era mai stato sfondato il tetto dei 50 positivi. “Un dato che ora si è stabilizzato e che potrebbe aumentare con i possibili contagi avvenuti a scuola”. A preoccupare, inoltre, è la sequenza di decessi: “Quattro solo negli ultimi 3 tre giorni”, precisa il primo cittadino. “Ognuno di essi è il segno di una sconfitta”.

In attesa dei dati aggiornati, il sindaco Sementino è pronto, “nel caso in cui i contagi dovessero salire, a firmare ordinanze più restrittive. Preoccupa - la chiosa finale - constatare che in paese c’è chi crea allarmismo inutile sbandierando cifre spropositate di positivi (180!), forse con l’obiettivo di intimorire i cittadini. Ma non è così che si richiama ognuno alle proprie responsabilità: i cittadini vanno informati con chiarezza, non facendo terrorismo psicologico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre maestre e alunno positivi a Vico. In paese 55 casi e si attendono i tamponi fatti a scuola: "Pronto a ordinanze restrittive"

FoggiaToday è in caricamento