Da Zurigo a Foggia, il "lenzuolo della privacy" al Procuratore De Castris

Un gesto simbolico ma molto significativo. Su proposta della Camera Penale di Bari, un lenzuolo bianco è stato consegnato a Foggia, nelle mani del Procuratore della Repubblica presso il tribunale di Foggia, Leonardo Leone De Castris

La consegna del lenzuolo (FOTO D'AGOSTINO)

Da Zurigo a Foggia. Un lenzuolo bianco per tutelare la privacy degli arrestati, troppo spesso consegnati senza riguardi nelle mani di giornalisti e reporter. Un lenzuolo come quello steso “in emergenza” a Zurigo per gli arresti eseguiti nell’ambito dello scandalo Fifa e che oggi è diventato un “simbolo”.

Nei giorni scorsi, infatti, i media hanno riportato le immagini di quegli arresti: “Dai servizi diffusi e dalle foto pubblicate - spiega in una nota il Presidente della Camera Penale, Gianluca Ursitti - si è potuto rilevare che la polizia elvetica, per evitare riprese indebite da parte di fototeporter e giornalisti, a tutela della dignità degli arrestati, ha dispiegato un lenzuolo bianco, per consentire a questi ultimi di poter uscire dall'albergo in cui si trovavano, senza poter essere ritratti dalle telecamere”.

Prendendo spunto da questo episodio e considerato che anche in Italia sussiste il medesimo divieto di consentire e diffondere immagini di persone in vinculis (“puntualmente violato dalle forze di polizia che regolarmente preavvisano la stampa dell'esecuzione degli arresti”, precisa), la Camera penale di Bari ha proposto a tutte le Camere penali locali, la consegna contemporanea di un lenzuolo bianco ai rispettivi Procuratori della Repubblica, come gesto simbolico ma molto significativo. Questa mattina, il lenzuolo bianco è stato consegnato anche a Foggia, nelle mani del Procuratore della Repubblica presso il tribunale di Foggia, Leonardo Leone De Castris.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento