Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Foggia premia i suoi carabinieri: ecco la consegna degli encomi

Questa mattina presso la caserma del comando provinciale dei carabinieri di Foggia, dopo gli onori resi ai caduti e la commemorazione della ricorrenza del 203esimo anniversario dell’Arma, il colonnello e comandante Marco Aquilio e il Prefetto di Foggia hanno consegnato gli encomi ai militari che si sono particolarmente distinti in operazioni di servizio, sia di Polizia Giudiziaria che di soccorso alla popolazione.

Al capitano Michele Massaro, comandante della compagnia dei carabinieri di Cerignola,

LA MOTIVAZIONE. “Comandante di Nucleo Operativo e Radiomobile di Compagnia capoluogo, evidenziando competenza e professionalità, dirigeva, partecipandovi personalmente,  attività d’indagine in occasione di efferato omicidio di anziana donna a seguito di rapina in abitazione nel centro cittadino, che, in un breve lasso di tempo, consentiva di ricostruire la dinamica degli eventi, identificando, localizzando e, infine, traendo in arresto il responsabile con il recupero dell’intera refurtiva”. Catanzaro, 23 agosto 2015

A Salvatore Giaccoli, Sergio Giancaterina e Luca Petricciuolo della stazione dei carabinieri di Cerignola

LA MOTIVAZIONE. “Comandante e addetti di Stazione Capoluogo, operante in territorio ad alto indice di criminalità, evidenziando spiccato intuito investigativo, alto senso del dovere e non comune spirito di sacrificio, partecipavano ad articolata attività investigativa finalizzata al contrasto del fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti, che si concludeva con l’arresto, in flagranza di reato, di 9 persone in sei distinte operazioni di servizio, responsabili di produzione di ingenti quantità di stupefacenti del tipo “Marjuana” con il sequestro complessivo di circa 4.700 piante per un totale di Kg. 11.439 e di kg. 42.7 della medesima sostanza pronta per lo smercio. Cerignola (FG), luglio-ottobre 2016

Franco Petrilli, Antonio Catalano, Angelo Rendine, Francesco De Santis, Arcangelo Antico, Carmine Villamaina del Nucleo Investigativo Sede Nor Al.R.Le Cp San Severo

LA MOTIVAZIONE. Addetti a Nucleo Investigativo di Comando Provinciale e Nucleo Operativo e Radiomobile di Compagnia distaccata operanti in territorio caratterizzato da elevato indice di criminalità, evidenziando spiccato intuito investigativo, alto senso del dovere e non comune spirito di sacrificio, offrivano determinante contributo a complesse e prolungate indagini che consentivano di individuare l’autore di efferato omicidio conseguente a rapina aggravata in abitazione. Provincia di Foggia, 14  febbraio-3 marzo 2016

Paride Imbriani della Sezione PG CC presso la Procura della Repubblica di Foggia

LA MOTIVAZIONE. “Addetto a Nucleo Investigativo in territorio ad alto indice di criminalità, evidenziando spiccate doti professionali, perseverante impegno ed elevato spirito di servizio, forniva determinante contributo a complessa e delicata indagine nei confronti di pericoloso ed agguerrito sodalizio criminale, che consentiva l’emissione di 18 provvedimenti restrittivi per i reati di associazione per delinquere, tentato omicidio, rapine e furti, nonché concernenti armi e stupefacenti”. Provincia di Crotone, giugno-dicembre 2010

Vincenzo Ruggiero, Giuseppe Augliese della Stazione dei carabinieri di Stornarella

LA MOTIVAZIONE. “Addetti a Stazione distaccata, nel corso di un servizio perlustrativo, richiamati dalle grida di aiuto di una persona gravemente ferita, con elevato senso civico, spirito d’iniziativa, generoso altruismo ed estrema prontezza, non esitavano a prodigarsi nel prestare i primi soccorsi, riuscendo ad arrestare una grave emorragia in atto, in attesa dell’arrivo del personale medico, salvando di fatto la vita al malcapitato”. Stornarella (FG), 5 ottobre 2016

Matteo Brucoli, Fabio Letizi e Michele Russo del NOR Compagnia di Vico del Gargano-Stazione di Carpino

LA MOTIVAZIONE. “Comandanti e addetti di Nucleo Operativo e  Radiomobile di Compagnia distaccata e di Stazione distaccata operanti in territorio caratterizzato da elevato indice di criminalità, si distinguevano, nel tempo, per costante e lodevole comportamento nell’adempimento dei propri compiti e per l’elevato rendimento dando ulteriore dimostrazione di dedizione al servizio e di spiccato acume investigativo partecipando ad articolate indagini che permettevano di identificare e trarre in arresto il responsabile di un efferato omicidio commesso nel corso di una rapina, in concorso con altro correo anch’egli identificato ed attivamente ricercato”. Carpino (FG), 28 febbraio 2016-11 giugno 2016

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Foggia premia i suoi carabinieri: ecco la consegna degli encomi

FoggiaToday è in caricamento