rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022

La Capitanata ha bisogno di più vigili del fuoco, distaccamenti sicuri e mezzi nuovi

Il punto del segretario generale della Confsal, Franco Giancarlo, in apertura del congresso regionale che, per la prima volta, si è svolto nel capoluogo dauno. Sul tavolo, i temi e le principali novità che riguarderanno, a breve, gli appartenenti al corpo nazionale

“Oggi faremo il punto della situazione - a partire dalla chiusura del contratto nazionale, che riguarda tutti i colleghi del comando di Foggia - sulle opportunità, anche legate al passaggio nella recente Legge di Bilancio, che finalmente riconoscono il ruolo del vigile del fuoco. E questo è fondamentale”.

Così il segretario generale della Confsal - vigili del fuoco, Franco Giancarlo, in apertura del congresso regionale che, per la prima volta, si è svolto nel capoluogo dauno. In aula, i rappresentanti e delegati dei sei comandi provinciali pugliesi; sul tavolo, invece, i temi e le principali novità che riguarderanno, a breve, gli appartenenti al corpo nazionale (dal rinnovo contrattuale ai passaggi di qualifica e mobilità del personale, passando per la rimozione blocco per i neo-assunti).

Alla luce dell’istituzione del tavolo tecnico permanente per l'anti-incendio boschivo in Puglia, e in vista del prossimo congresso nazionale, Giancarlo rimarca la necessità di “trovare le sinergie giuste per trovare un modello d’azione che sia sempre migliore. Faremo - aggiunge - una nuova mappatura del territorio e io ritengo che Foggia debba trovare una sua riclassificazione: data l’estensione del territorio, ha bisogno di personale in più che potrà garantire anche la mobilità del personale che oggi si trova fuori sede”.

Soddisfatto il segretario provinciale Confsal, Francesco Paolo Occulto, che però rimarca quelle che sono le criticità patite dai colleghi del comando provinciale di Foggia e relativi distaccamenti, la maggior parte delle quali legate alle infrastrutture. A partire dal nuovo comando “che necessità di essere completato per dare la possibilità a tutti di lavorare al meglio. Stessa cosa per i distaccamenti, carenti sia dal punto di vista strutturale che dei mezzi”. Per quanto riguarda il parco mezzi, invece, “è un problema atavico. Risolverlo è uno degli obiettivi di questa segreteria”, conclude.

Copyright 2022 Citynews

Sullo stesso argomento

Video popolari

La Capitanata ha bisogno di più vigili del fuoco, distaccamenti sicuri e mezzi nuovi

FoggiaToday è in caricamento