Estratto proiettile, Casertano esce dalla terapia intensiva: il carabiniere ferito a Cagnano sta meglio

Pasquale Casertano, ferito durante l'omicidio del maresciallo dei carabinieri Vincenzo Di Gennaro avvenuto a Cagnano Varano, dopo l'operazione e 48 ore di terapia intensiva, è stato trasportato nel reparto di chirurgia addominale

Il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, alll'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo per far visita al carabiniere Pasquale Casertano, ferito questa mattina al fianco e al braccio a Cagnano Varano nel corso dell'agguato in cui è morto il maresciallo Vincenzo Di Gennaro, San Giovanni Rotondo, Foggia, 13 aprile 2019. ANSA/FILIPPO ATTILI/PALAZZO CHIGI +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Pasquale Casertano, il carabiniere 26enne originario di Caserta ferito ad un braccio e ad un fianco da Giuseppe Papantuono, l'assassino del maresciallo maggiore e vicecomandante della stazione di Cagnano Varano, Vincenzo Di Gennaro, questa mattina è stato trasferito nel reparto di Chirurgia addominale dalla terapia intensiva, dove si trovava dopo l'operazione dei giorni scorsi in cui gli era stato asportato un proiettile che si era conficcato vicino l'aorta.

Le condizioni del giovane carabiniere - che aveva ricevuto la visita del premier Giuseppe Conte - sono in miglioramento ma ora il ferito ha bisogno di molto riposo. 

Casertano, da pochi mesi in servizio sul Gargano - era stato operato domenica scorsa per un peggioramento del quadro radiologico. Ad eseguire l'operazione era stata il primario del reparto di Chirurgia addominale, Francesca Bazzocchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento