rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca

Operazione ‘Rodolfo’: condannati Pellegrino e Francavilla, assolta avvocatessa

L’inchiesta si riferisce all'assoggettamento estorsivo posto in essere con metodo mafioso ai danni di imprenditori e società operanti nell’indotto legato alla produzione e alla trasformazione alimentare di prodotti dell’agricoltura

Sei anni e otto mesi ad Antonio Vincenzo Pellegrino, cinque anni e sei mesi ad Emanuele Francavilla, cinque anni a Vincenzo Pipoli, 4 anni e 8 mesi a Valentino Aprile, quattro anni e sei mesi ad Antonio Ruggiero. Assolta per non aver commesso il fatto e perché il fatto non costituisce reato l’avvocatessa Gabriella Capuano, fidanzata di Francavilla.

Le condanne ai cinque foggiani e l’assoluzione della donna, sono scaturite al termine del processo omonimo dell’operazione ‘Rodolfo’ che nell’aprile 2016 portò all’arresto di dieci persone e al sequestro preventivo, preordinato alla confisca per '"sproporzione", di beni mobili ed immobili nella disponibilità, diretta ed indiretta, degli indagati, pari a 41 milioni di euro.

L'inchiesta - circa l'assoggettamento estorsivo posto in essere con metodo mafioso ai danni di imprenditori e società operanti nell’indotto legato alla produzione e alla trasformazione alimentare di prodotti dell’agricoltura“ – aveva portato all'arresto di soggetti vicini ai clan 'Sinesi-Francavilla' e 'Moretti-Pellegrino'


L’operazione ‘Rodolfo’: il salto di qualità della 'Società Foggiana'
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione ‘Rodolfo’: condannati Pellegrino e Francavilla, assolta avvocatessa

FoggiaToday è in caricamento