Colpo milionario va a monte: condannati a 10 anni e 3 mesi i foggiani che volevano svaligiare caveau svizzero

I giudici della corte d'Appello di Milano hanno inflitto 3 anni e 14 giorni di reclusione ad Antonio Salvatore, 29enne foggiano, e altrettanti a Gerardo Conversano, anche lui foggiano di 27 anni. Infine, condannato a 4 anni e 2 mesi il cerignolano Antonio Calvio, 44 anni

Il piano d'azione sventato

Tre condanne per complessivi 10 anni e 3 mesi per il tentato furto milionario nel caveau della società di trasporto valori 'Loomis Schweiz', che doveva essere messo a segno a Chiasso. Alla sbarra, due foggiani e un cerignolano per quanto riguarda la tranche del processo d'appello ''Ocean's Twelve'.

Il colpo, lo ricordiamo, fu sventato dai carabinieri di Cerignola e di Milano, in collaborazione con la polizia elvetica. Quello mandato a monte, doveva essere il 'furto della vita' della banda: nel caveau, infatti, c’erano 50 milioni di franchi. Per il colpo, era stata messa su una vera e propria impresa criminale, con 18 persone - arruolate tra Cerignola, Foggia e Bari - pronte a fare cartello per l’obiettivo comune. Al punto da 'investire' circa 40mila euro per materiale ed equipaggiamento propedeutico al furto. 

Le immagini video dell'operazione

Dieci persone furono fermate la notte del colpo, ovvero il 26 febbraio 2018; altre 8 furono arrestate nei mesi successivi tra il Cerignolano e il nord Barese. Come riporta La Gazzetta del Mezzogiorno, per questa tranche processuale, i giudici della corte d'Appello di Milano hanno inflitto 3 anni e 14 giorni di reclusione ad Antonio Salvatore, 29enne foggiano, ritenuto vicino al clan Sinesi-Francavilla e altrettanti a Gerardo Conversano, anche lui foggiano di 27 anni. Infine, è stato condannato a 4 anni e 2 mesi il cerignolano Antonio Calvio, 44 anni. Per lui pena più pesante perchè recidivo. I tre sono stati riconosciuti colpevoli di concorso in tentato furto e riciclaggio di due auto rubate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento