rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Cerignola

Tangente in un pacco di biscotti al sindaco di Cerignola: condannato Bonassisa, rinviato a giudizio Biancofiore

Patteggiamento e condanna per Rocco Bonassisa. Udienza per Biancofiore il 29 maggio prossimo. Tentata corruzione al sindaco di Cerignola

In merito alla nota vicenda relativa al rifiuto, da parte del sindaco di Cerignola, di una tangente da 20mila euro contenuta all’interno di una scatola di biscotti, Rocco Bonassisa è stato condannato a 1 anno, otto mesi e 26 giorni. Gerardo Biancofiore è stato invece rinviato a giudizio. L'udienza si terrà il 29 maggio prossimo.

Il “regalo”, lo ricordiamo, fu consegnato al sindaco da Bonassisa in persona per conto (a dire dello stesso) del presidente Ance Gerardo Biancofiore, con il quale l’imprenditore aveva presentato un progetto congiunto per la costruzione e gestione del sesto Lotto della discarica Forcone-Cafiero al Consorzio SIA Foggia 4, nel quale il Comune di Cerignola risulta capofila.

Leggi i dettagli della vicenda

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangente in un pacco di biscotti al sindaco di Cerignola: condannato Bonassisa, rinviato a giudizio Biancofiore

FoggiaToday è in caricamento