Cronaca Centro - Piazza Giordano / Via la Rosa

Litigarono con 22enne e lo uccisero all'uscita di un pub: 13 anni di carcere a Mele

L’omicidio di Francesco Cannone risale al febbraio del 2011. Giovanni Pio Mele e Paolo Basto litigarono in un locale di via Delli Carri con la vittima, lo attesero all’uscita e lo freddarono con due colpi d’arma da fuoco

E’ stato condannato a 13 anni di reclusione Giovanni Pio Mele, il 27enne che nella notte tra il 19 e il 20 febbraio del 2011 concorse - insieme a Paolo Basto - all’omicidio di Francesco Cannone avvenuto in via La Rosa. Gli uomini della Squadra Mobile hanno eseguito l’ordine di carcerazione

Omicidio che sarebbe scaturito dopo un diverbio scoppiato in un pub di via Delli Carri, dove i due assassini – che erano in compagnia delle rispettive fidanzate – sarebbero stati picchiati e allontanati dalla vittima e dai suoi amici.

Probabilmente accecati dalla rabbia, i due tornarono sul posto e all’uscita del locale, freddarono l’allora 22enne Francesco Cannone (che si trovava con la moglie) con due colpi di pistola, di cui uno mortale al polmone. Furono fermati poche ore dopo e successivamente arrestati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigarono con 22enne e lo uccisero all'uscita di un pub: 13 anni di carcere a Mele

FoggiaToday è in caricamento