Aggressione all'esterno del 'Domus', il 'buttafuori' Di Fiore condannato per la detenzione di armi e munizioni

Per il 38enne foggiano, già condannato per il tentato omicidio del 18enne aggredito all'esterno della discoteca, arriva un secondo responso dal giudice del Tribunale di Foggia: ovvero ulteriori 3 anni e 8 mesi di reclusione

Immagine di repertorio

Ancora una condanna per Aleandro Di Fiore, buttafuori foggiano, di 38 anni, già condannato a 10 anni di reclusione per il tentato omicidio di un diciottenne di Lucera aggredito nei pressi della discoteca 'Domus'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lui, arriva una seconda condanna dal giudice del Tribunale di Foggia. Ovvero ulteriori 3 anni e 8 mesi di reclusione con l’accusa di detenzione e porto illegale di armi e relativo munizionamento. Più precisamente, l’uomo risponde (in concorso) della detenzione di un arsenale recuperato dalla squadra mobile di Foggia in una abitazione di Foggia, a pochi giorni dall’aggressione al ‘Domus’ (il collegamento con Di Fiore è stato subito rilevato dagli investigatori). A questo si aggiunge il porto illegale di una pistola non materialmente recuperata ma della quale si fa riferimento in alcune intercettazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • Ultima ora: catturato il super ricercato Cristoforo Aghilar

  • Omicidio a Cerignola: almeno 11 colpi d'arma da fuoco, così è stato ucciso Cataldo Cirulli detto 'Dino Str'ppen'

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Coronavirus: aumentano i casi in Puglia, sono dieci di cui due in provincia di Foggia

  • San Severo, esplosione nella fabbrica di fuochi Del Vicario: c'è un ferito. Il sindaco: "Preghiamo per Luciano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento