Travolse e uccise Luigia Campanaro: 2 anni e 6 mesi per il pirata della strada, pena ridotta in Appello

Il fatto risale alla notte del 20 novembre 2016. Lo sconto di pena della sentenza in Appello per il 22enne Ciro Gabriele Corvino, accusati di omicidio stradale e lesioni, deriva dall'accoglimento dell’attenuante del concorso di colpa

Luigia Campanaro

Pena ridotta per Ciro Gabriele Corvino, 22enne foggiano condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione (un anno in meno rispetto al precedente grado di giudizio) all’esito del processo d’Appello per la morte della 25enne Luigia Camparano, travolta e uccisa da un’auto, lungo via Gramsci, a Foggia.

Il fatto risale alla notte del 20 novembre del 2016. La ragazza era insieme al suo fidanzato quando, mentre raggiungevano la propria autovettura, sono stati travolti dalla Opel Zafira di Corvino. Ferito il ragazzo, troppo gravi invece le ferite riportate da Luigia che morì poco dopo.

VIDEO | “State attenti, guidare una macchina è come avere un’arma in mano” 

Subito dopo il tragico evento, i carabinieri individuarono Corvino quale responsabile dei reati di omicidio stradale e lesioni. In seguito all’arresto, il giovane fu sottoposto agli arresti domiciliari e due anni fa tornò in libertà. Lo sconto di pena della sentenza in Appello deriva dall’accoglimento dell’attenuante del concorso di colpa. Corvino ha sempre sostenuto di aver perso il controllo del mezzo (viaggiava a 59 km/h) dopo aver sorpassato un’auto parcheggiata in doppia fila. Quindi l’impatto con due veicoli in sosta e, purtroppo, con la coppia di fidanzati (che l’imputato sosteneva di non aver visto).

I familiari di Luigia Campanaro: “Questo caso sia da esempio perché non capiti più"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento