rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Centro - Piazza Giordano / Corso Benedetto Cairoli

Aggredì agente della Municipale per un multa in Corso Cairoli: condannato

E’ stato condannato a otto mesi di reclusione, al risarcimento di 4mila euro e al pagamento delle spese processuali. L’episodio risale al 15 maggio 2008

E’ stato condannato a otto mesi di reclusione l’uomo che il 15 maggio del 2008 aggredì un agente della polizia municipale, che durante un servizio in Corso Cairoli, notò e multò una Lancia parcheggiata in divieto di sosta e di fermata. All’arrivo del proprietario il vigile urbano fu aggredito con pugni e calci. Non pago dei suoi inconsulti comportamenti strappò la multa e andò via senza la vettura.

Lanciato l’allarme, i colleghi della vittima, rintracciarono l’aggressore e lo denunciarono a piede libero. Dopo un processo lungo sei anni, venerdì scorso, l’uomo è stato giudicato colpevole dal Tribunale di Foggia per minaccia e violenza a pubblico ufficiale, che lo ha condannato a otto mesi di carcere – pensa sospesa – al risarcimento di 4mila euro per le lesioni procurate all’agente, e al pagamento delle spese processuali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredì agente della Municipale per un multa in Corso Cairoli: condannato

FoggiaToday è in caricamento