Con l'auto in panne sulla A14 non ricorda il motivo del suo viaggio: trovato nel Foggiano il 90enne partito da Monopoli

Un anziano di Monopoli è stato soccorso dagli agenti della polizia stradale di Foggia lungo la A14. Soffriva di problemi di memoria

Ieri mattina nei pressi del km 552 dell’autostrada A 14, direzione nord, gli agenti  della polizia stradale di Foggia hanno notato un’autovettura ferma in una piazzola di sosta ed un uomo anziano nelle vicinanze.

L'uomo era fermo lì per un'avaria al motore ma non ricordava il motivo del perché si trovasse lì in quel momento. L'anziano veniva fatto visitare da personale sanitario del 118, il quale constatava un ‘buono stato di salute fisica’.

Reperito il recapito telefonico del figlio dell’anziano, si appurava che lo stesso soffriva di problemi di memoria, motivo per cui era stato rintracciato in stato confusionale alla guida dell’autovettura di sua proprietà, per un viaggio di cui i familiari non erano a conoscenza. In particolare l’uomo era partito da Monopoli, ove risiede, per ignota destinazione.

Accompagnato presso gli uffici del reparto autostradale di Foggia, veniva affidato al figlio per il successivo rientro presso la propria residenza.

Un lieto fine per il fortunato anziano grazie all'intervento degli agenti della polstrada deputati in via esclusiva, alla vigilanza in ambito autostradale.

L’episodio verrà ugualmente segnalato alla competente autorità amministrativa per i provvedimenti conseguenti alla verifica dell’idoneità per il possesso della patente di guida.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento