Emergenza criminalità organizzata, la commissione parlamentare antimafia si riunisce a Foggia

Domani e venerdì, tavolo tecnico in Prefettura. La delegazione guidata dal senatore Morra incontrerà i vertiti istituzionali e delle forze dell'ordine, insieme al 'corpo medio' della società civile accusato di latitanza

Commissione antimafia

Dopo tre mesi esatti, torna a Foggia la commissione antimafia. Dopo l'incontro istituzionale dello scorso 8 febbraio, infatti, parte della delegazione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e delle associazioni criminali anche straniere torna a riunirsi in città.

Domani, 9 maggio, e venerdì 10 maggio, siederanno al tavolo della Prefettura i senatori Nicola Morra, Luigi Vitali, Teresa Bellanova e Marco Pellegrini, con gli onorevoli Paolo Lattanzio e Gianluca Cantalamessa. Incontreranno i vertici delle istituzioni e delle forze di polizia, ma anche le associazioni di categoria e quel 'corpo medio' della società civile che, nell'incontro di febbraio, su accusato di latitanza, se non proprio di totale assenza. "Oggi ha inizio una articolata missione in Puglia della Commissione Antimafia", spiega il parlamentare pentastellato Marco Pellegrini.

"Sono particolarmente soddisfatto che siano state accolte le mie richieste di effettuare, quanto prima, la missione a Foggia (alla luce di tutto quanto successo in Capitanata negli ultimi mesi) e, inoltre, che siano state condivise le mie proposte mirate ad aggiungere - alle audizioni di magistratura, forze dell'ordine, Prefetto - visite a beni confiscati alle mafie (condotti, in questo caso, dalle cooperative "Pietra di Scarto" e "Alter Ego" di Cerignola), incontri con associazioni antiracket e antimafia, audizioni di operatori economici (rappresentati dalle rispettive associazioni di categoria) e degli ordini professionali. L'obiettivo è quello di approfondire ancor di più le dinamiche criminali in Puglia, di ascoltare le istanze e le richieste dei territori e, infine, di valorizzare le buone pratiche di antimafia sociale. Siamo determinati a dare il nostro contributo affinché le mafie siano sconfitte al più presto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento