rotate-mobile
Cronaca Zapponeta

Zapponeta: mosto contraffatto, denunciato titolare di un'azienda vinicola

Attraverso documenti falsi commercializzava 644,5 tonnellate di mosto muto indicata in maniera impropria come "Lambrusco della Daunia IGP" e "Lambrusco IGP". Controlli effettuati dal N.A.C. di Salerno

Tra le 29 violazioni penali amministrative  accertate su  43 imprese agricole controllate nel napoletano e in provincia di Foggia, i N.A.C. di Salerno, in collaborazione con il personale dell’Ispettorato centrale della qualità e Repressione Frodi di Bari, ha deferito alla competente Autorità Giudiziaria, il titolare di uno stabilimento vinicolo per falso ideologico e contraffazione di indicazioni geografiche.

Attraverso documenti falsi commercializzava 644,5 tonnellate di mosto muto indicato in maniera impropria come “Lambrusco della Daunia IGP” e “Lambrusco IGP

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zapponeta: mosto contraffatto, denunciato titolare di un'azienda vinicola

FoggiaToday è in caricamento