Csoa Scuria contro il Pd: "Avete rimosso ogni brandello di storia"

Dura risposta del Csoa Scuria, autore dello striscione esposto dinanzi alla sede del Pd di Foggia. "vi siete fatti braccio armato degli industriali e degli sfruttatori. Noi - untorelli e untorelle - non apparteniamo alla vostra specie. E non vi lasceremo in pace"

Non si è fatta attendere la risposta del CSOA Scuria alle dichiarazioni del segretario cittadino Rauseo sullo striscione affisso davanti al circolo del Pd di Foggi.

"Intimidazione. Così quelli del PD chiamano la frase che gli abbiamo incollato sulla saracinesca. Sono corsi alla polizia. Hanno provveduto a denunciarci, finanche.  

Li conosciamo bene. Zoologicamente afferenti a quella tipologia di bestie - democratiche e pluraliste - a cui basta un gesto garbato per devastare lo stato sociale; una semplice ed innocua firma per sfrattare e licenziare; l'innocenza agghindata dei colpevoli per ordinare le cariche alla celere.

Il PD. Il partito della TAV e del pacchetto Treu. Il partito delle bombe su Belgrado e degli sgomberi. Il partito della precarietà, dei manganelli e di Confindustria, oggi è intimidito da uno striscione. Bastasse così poco. Ma così poco non basterà.

Pretendono calma, questi. L'ha detto pure Renzi: 'Non fare del lavoro un terreno di scontro'. Pretendono il diritto di asfaltare i diritti un tempo acquisiti e di farlo con la tranquillità di chi si beve una birra tra amici. Temono, sopra ogni altra cosa temono, che a furia di essere colpiti democraticamente in pieno volto, i precari possano alzare il livello di scontro e individuare nel mazzo dei trasformisti i propri aguzzini. Sono dei rapinatori che invocano quiete ed impunità. 

Mostruosi burocrati che non urlano, non sbraitano, non provano rabbia o indignazione. Eppure esercitano, quotidianamente, la violenza del potere, della delega in bianco. Una sopraffazione vigliacca, che si ammanta di legittimità. Complici e responsabili diretti della devastazione dei nostri territori, della speculazione edilizia, dei 45 tipi di contratto che hanno reso le nostre vite un inferno di sfruttamento ottocentesco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A costoro ribadiamo a gran voce: siete un verminoso coacervo di ipocriti, avete rimosso ogni brandello di storia, vi siete fatti braccio armato degli industriali e degli sfruttatori. Noi - untorelli e untorelle - non apparteniamo alla vostra specie. E non vi lasceremo in pace. Oggi più che mai diciamo a tutti i precari: INTIMIDITE IL PARTITO DEMOCRATICO! OVUNQUE ESSO S'ANNIDI!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento