Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca San Marco in Lamis

Quattro anni fa la strage di San Marco in Lamis, don Luigi Ciotti sul Gargano: "Il dovere di non dimenticare"

Le iniziative di Libera Foggia previste per il 9 agosto: "Insieme per commemorare i fratelli Luciani, per non dimenticare, per confrontarci e condividere pensieri e iniziative volte alla lotta alla criminalità mafiosa"

Quattro anni sono trascorsi dal massacro del 9 agosto, a San Marco in Lamis, che ci ha portato via Luigi e Aurelio Luciani, due onesti cittadini che hanno incrociato la bestialità della mafia. 

Lo ricorda Libera Foggia che sottolinea l'importanza di "portare memoria, attraverso l’impegno costante dell’associazionismo, delle Istituzioni pubbliche e private. Ci ritroveremo insieme per commemorare i fratelli Luciani, per non dimenticare, per confrontarci e condividere pensieri e iniziative volte alla lotta alla criminalità mafiosa".

A sostenere il cammino, il 9 agosto, sarà presente il presidente di Libera, don Luigi Ciotti. Il programma della giornata prevede una celebrazione eucaristica alle ore 8, con commemorazione e deposizione corone presso la vecchia stazione di San Marco in Lamis, luogo della strage.

A seguire, gli interventi delle Istituzioni, dei familiari e la partecipazione di don Luigi Ciotti; alle 20.00, in villetta comunale, incontro Francesca Stilla, magistrato presso il Tribunale dei minorenni di Roma e autrice del libro “#emily06 Ragazzi nella rete”. Modera Carla Bonfitto – Pagine d’autore. La cittadinanza è invitata, nel rispetto dei decreti Ministeriali per il contrasto alla diffusione del Covid 19

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro anni fa la strage di San Marco in Lamis, don Luigi Ciotti sul Gargano: "Il dovere di non dimenticare"

FoggiaToday è in caricamento