menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: www.manganofoggia.it

Foto: www.manganofoggia.it

Un comitato per onorare la memoria delle vittime civili del 1943

Il Comitato: "Evitare che venga rimossa la memoria di una pagina di storia così triste per la nostra terra, per realizzare un monumento che celebri questi nostri concittadini"

Il degrado in cui versa la città di Foggia e che la relega agli ultimi posti di ogni classifica, non ha impedito a un gruppo di venticinque semplici cittadini, appassionati di storia locale e orgogliosi della propria appartenenza, di riunirsi per discutere sulla necessità di rivolgere un giusto tributo a quanti, durante la Seconda Guerra Mondiale e nello specifico in quel tragico 1943, non erano sui campi di battaglia bensì "furono sterminati nella loro quotidianità e a causa di un mero disegno strategico delle forze aeree anglo-americane che voleva rendere inutilizzabili i numerosi campi di aviazione presenti nel circondario di Capitanata".

Nessuno, da allora, ha potuto fornire un conteggio esatto delle vittime, forse ventimila. Di quelle vittime della tragica estate del '43 solo un sommesso ricordo.

Ecco allora la costituzione ufficiale del Comitato per evitare che venga rimossa la memoria di una pagina di storia così triste per la nostra terra, per realizzare un monumento che celebri questi nostri concittadini per le presenti e future generazioni.

Il Comitato si impegnerà in tutte quelle azioni di sensibilizzazione necessarie per costituire un fondo per la realizzazione di un'opera degna per le vittime del '43.

Il direttivo è così composto: Alberto Mangano, Presidente; Chiara Carpano, vice-presidente; Alessandra Saponaro, vice-presidente; Tommaso Palermo, Segretario; Salvatore Agostino Aiezza, Tesoriere; Renato Matteo Imbriani, addetto stampa.


Per informazioni: foggia43@gmail.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento