Coltivavano marijuana sulla riva di un torrente, circa 60 kg in foglie: arrestati

Sequestrate 60 piante di varie dimensioni, per un peso complessivo di circa 60 kg, che erano state legate a paletti di ferro per l’edilizia e occultate da altra vegetazione. Tre uomini arrestati in flagrante

Parte della vegetazione scoperta

Circa 60 kg di marijuana in foglie, una piantagione di 60 piante di varie dimensioni che crescevano rigogliose lungo il torrente Gavitelle, in agro di Deliceto. E’ quanto scoperto dai carabinieri che, per il fatto, hanno arrestato tre persone per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.

Si tratta di Rocco Capano, 35enne di Deliceto, Gianpiero Palumbo, di 32 anni e Marco Villanova, 39enne di Castelluccio dei Sauri. Secondo quanto ricostruito dai militari, i tre uomini avevano accesso nel terreno dove era coltivata la sostanza stupefacente e lì - come accertato da specifici servizio di osservazione e pedinamento - tagliavano le piante per poi posizionarle all’interno di alcune cassette di plastica. Il blitz ha permesso di intervenire e bloccare i tre nella flagranza del reato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono state sequestrate 60 piante di varie dimensioni, per un peso complessivo di circa 60 kg, che erano state legate a paletti di ferro per l’edilizia e completamente occultate dalla fitta vegetazione presente sul terreno. Inoltre, a seguito di una perquisizione domiciliare a carico di Villanova, i carabinieri hanno sequestrato ulteriori 2550 grammi di marijuana, 50 grammi di semi della stessa sostanza ed una bilancia elettronica di precisione. I tre arrestati sono stati associati al carcere di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento