Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Deliceto

Coltivavano marijuana sulla riva di un torrente, circa 60 kg in foglie: arrestati

Sequestrate 60 piante di varie dimensioni, per un peso complessivo di circa 60 kg, che erano state legate a paletti di ferro per l’edilizia e occultate da altra vegetazione. Tre uomini arrestati in flagrante

Circa 60 kg di marijuana in foglie, una piantagione di 60 piante di varie dimensioni che crescevano rigogliose lungo il torrente Gavitelle, in agro di Deliceto. E’ quanto scoperto dai carabinieri che, per il fatto, hanno arrestato tre persone per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.

Si tratta di Rocco Capano, 35enne di Deliceto, Gianpiero Palumbo, di 32 anni e Marco Villanova, 39enne di Castelluccio dei Sauri. Secondo quanto ricostruito dai militari, i tre uomini avevano accesso nel terreno dove era coltivata la sostanza stupefacente e lì - come accertato da specifici servizio di osservazione e pedinamento - tagliavano le piante per poi posizionarle all’interno di alcune cassette di plastica. Il blitz ha permesso di intervenire e bloccare i tre nella flagranza del reato.

Sul posto sono state sequestrate 60 piante di varie dimensioni, per un peso complessivo di circa 60 kg, che erano state legate a paletti di ferro per l’edilizia e completamente occultate dalla fitta vegetazione presente sul terreno. Inoltre, a seguito di una perquisizione domiciliare a carico di Villanova, i carabinieri hanno sequestrato ulteriori 2550 grammi di marijuana, 50 grammi di semi della stessa sostanza ed una bilancia elettronica di precisione. I tre arrestati sono stati associati al carcere di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivavano marijuana sulla riva di un torrente, circa 60 kg in foglie: arrestati

FoggiaToday è in caricamento