Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca San Severo

Colpi di pistola contro l'abitazione di Matteo Anastasio, ucciso durante i festeggiamenti a San Severo

Sul posto, per verificare l'accaduto e contestualizzarlo, è intervenuta la polizia che è già impegnata sulle indagini dell'omicidio

Alcuni colpi di pistola sono stati esplosi poco fa, a San Severo, nei pressi dell'abitazione di Matteo Anastasio, il 42enne ucciso in strada, la scorsa domenica sera, durante i festeggiamenti della vittoria dell’Italia agli Europei di calcio.

Un paio i colpi esplosi, pare a salve; contestualmente agli spari sarebbe stato udito il rombo di una moto. Sul posto, per verificare l'accaduto e contestualizzarlo, è intervenuta la polizia - squadra mobile di Foggia, commissariato di San Severo e Reparto prevenzione crimine - che è già impegnata sulle indagini dell'omicidio. Nell'agguato è rimasto ferito il nipotino di Anastasio, un bambino di soli 6 anni, raggiunto da una pallottola all'addome, e attualmente ricoverato in gravi condizioni all'ospedale pedriatrico di Bari. 

Impennata criminale a San Severo, dopo l'omicidio Anastasio polizia irrompe al 'San Bernardino': trovate armi, munizioni ed auto rubate

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpi di pistola contro l'abitazione di Matteo Anastasio, ucciso durante i festeggiamenti a San Severo

FoggiaToday è in caricamento