Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Medici e infermieri nelle zone più povere di Foggia: a bordo della 'Clinica Mobile' per dare amore, cure e speranza

La clinica mobile inaugurata questa mattina davanti alla Cattedrale di Foggia alla presenza del direttore della Caritas del capoluogo dauno e di Mons.Vincenzo Pelvi

 

Alla presenza dell'arcivescovo della diocesi Foggia-Bovino, Mons. Vincenzo Pelvi, e del presidente della Caritas del capoluogo dauno Giusy Di Girolamo, questa mattina è stata inaugurata la clinica mobile per le persone più bisognose.

33 medici e 12 infermieri, tutti volontari, hanno già dato la disponibilità per salire a bordo del camper e raggiungere le parrocchie della periferia nel fine settimana e nei ghetti e casolari dal lunedì al venerdì: "Non ci sostituiremo alla Asl, ci sono tutte le specializzazioni, alcuni sono in pensione, altri stanno lavorando ma sono disposti a dedicare un po' del loro tempo libero per questa causa"

Per Mons. Pelvi è "un segno di speranza, particolarmente per i malati più bisognosi". L'arcivescovo ha sottolineato come Foggia sia anche una città piena di creatività, buone opere e speranza. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento