Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

I foggiani bocciano Gianni Mongelli: è il sindaco meno amato d’Italia

Il primo cittadino di Foggia è ultimo con il 42% dei consensi. Con il 72% il più apprezzato è il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca

Comincia nel peggiore dei modi il 2013 per Gianni Mongelli. Il sindaco di Foggia è ultomo nella classifica dei sindaci più amati d’Italia. E' quanto emerge dal sondaggio Governance Poll 2012 condotto da Ipr Marketing per l quotidiano nazionale "Il Sole 24 ore".

Tra i 27 sindaci sotto la soglia del 50% dei consensi c’è anche il primo cittadino di Foggia, fanalino di coda con il 42%. Un risultato che nel capoluogo dauno conferma il disappunto della cittadinanza rispetto alle scelte dell’amministrazione comunale sul fronte dei rifiuti, dei parcheggi e dell’aumento dell’Imu. Fiducia in netto calo anche rispetto al giorno della sua elezione di ben 11,3 punti percentuali e di tre rispetto al 2011.

LA RISPOSTA DI MONGELLI

Con il 72% e su 101 colleghi, il più apprezzato è ancora una volta il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, che ha caratterizzato il suo mandato sulle politche ambientali, dal decoro urbano all'efficiente ed efficace servizio della raccolta differenziata. Seguono Leoluca Orlando di Palermo e Marco Zambuto di Agrigento. In calo Matteo Renzi e Gianni Alemanno. Decimo Pisapia.

Tra i presidenti di Regione, Nichi Vendola è tra i primi otto. Rispetto al 2012 il governatore della Puglia incrementa i suoi consensi di 1,3 punti percentuali, passando dal 48,7 al 50%. Se si andasse a votare oggi verrebbe nuovamente rieletto.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I foggiani bocciano Gianni Mongelli: è il sindaco meno amato d’Italia

FoggiaToday è in caricamento