Treni bloccati da alcune ore: cavi della rete elettrica divelti dal pantografo di un Regionale

Dalle 17.50 per un problema ai cavi dell'alimentazione elettrica tra Termoli e Montenero

Il Frecciabianca bloccato a Termoli


21.50 - Da Termoli i treni diretti al Centro-Nord sono appena ripartiti 

Treni bloccati in entrambi i sensi di marcia tra Termoli e Montenero ormai da alcune ore, precisamente dalle 17.50.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tante le segnalazioni giunte in redazione da parte dei numerosi passeggeri bloccati a bordo dei convogli ferroviari da e per Foggia.

Un treno regionale avrebbe divelto alcuni cavi dell'alimentazione elettrica con il pantografo. Questa la causa dell'improvviso disservizio che sta creando notevoli disagi tra i viaggiatori.

Proseguono quindi gli interventi dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana per ripristinare gli impianti e consentire la regolare ripresa del traffico ferroviario.

La circolazione fra Termoli e Montenero è quindi ancora attualmente sospesa. Trenitalia comunica che sono stati richiesti autobus sostitutivi.

A breve il servizio dovrebbe riprendere su un solo binario. I tecnici lavoreranno tutta la notte per ripristinare la normale circolazione dei treni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Bollettino tragico: quattro morti in provincia di Foggia, solo oggi 120 positivi al Coronavirus in Puglia

  • "Mai visto nulla di simile". Dentro l'ospedale Covid di Casa Sollievo. Il dr Del Gaudio: "Il lavoro è duro e complesso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento