Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Il circo a Foggia? Protezione Animali al sindaco: “Facciamo rispettare le regole”

Attraverso una Mailbombing, l’associazione animalista invita il sindaco a far rispettare le regole che riguardano il trattamento degli animali e il fenomeno dell’attacchinaggio abusivo

Da una parte il disprezzo per lo spettacolo “anacronistico, triste, portatore insano di esseri senzienti”, quale sarebbe il circo con gli animali  e quindi la battaglia contro la sua abolizione - dall’altra il fenomeno “dell'attacchinaggio abusivo, che da sempre anticipa ed accompagna l'arrivo del circo a Foggia, come è avvenuto in questi giorni. Affiggere manifesti e locandine ovunque sia possibile, non è un male necessario”.

L’associazione di Protezione Animali Foggia non ci sta e attraverso una Mailbombing invita il sindaco a contrastare il reato: “Se spettacolo è, il circo deve sottostare alle leggi del commercio. Pagare per 50 manifesti e attaccarne 300 in luoghi non idonei così come attaccare locandine senza timbro è un comportamento illegale soggetto a sanzione.

Allo stesso modo vanno rispettati tutti gli standard di stazionamento degli animali fissati dal regolamento Cites e dal nostro regolamento comunale. Sindaco, studiamo insieme un'ordinanza che preveda un deposito cauzionale che ci ripaghi di queste violazioni, perché per come ha funzionato fino ad oggi nella nostra città, conviene molto di più essere multati, che pagare secondo tariffa. L'impresa vale la spesa”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il circo a Foggia? Protezione Animali al sindaco: “Facciamo rispettare le regole”

FoggiaToday è in caricamento