Foggia: "Questo non è un cimitero, ma una discarica a cielo aperto"

Blitz al cimitero del Movimento a Cinque Stelle su segnalazione di Gentile Francesco Paolo e Domenico Mazzaro. Le foto sono di Vincenzo Rizzi. Addirittura auto parcheggiate davanti le cappelle cimiteriali

Lapide rotta

Questo non è un cimitero, ma una discarica a cielo aperto. Cartolina dalla Capitanata, dove il degrado è una pratica consolidata, un marchio, una certezza tra mille incertezze.

Siamo a Foggia, dove tutto sembra essere consentito e stupore e meraviglia hanno lasciato campo libero a sconcerto e disperazione.

Ieri mattina, i componenti del “Movimento Cinque Stelle” del capoluogo dauno, ricevuta la segnalazione di Gentile Francesco Paolo e Domenico Mazzaro, si sono recati sul posto e hanno fotografato gli orrori del nostro cimitero, constatando l’esistenza di una zona colpita al cuore e affondata sotto i colpi della cattiveria, del menefreghismo, delle barbarie ambientali.

Tra mille silenzi e sullo sfondo l’immagine di un cane sentinella accovacciato tra i defunti,  filtra un rumore assordante di inciviltà.

Lapidi rotte e ammassate tra loro in ogni dove. Materiali di risulta, rifiuti bruciati, eternit, televisori rotti, water, lavandini e soprattutto bottiglie di vetro. E se il degrado fa da cornice al cimitero, all’interno la situazione riserva comunque delle sorprese, come le auto parcheggiate davanti le cappelle cimiteriali.

A questo punto il primo cittadino e le istituzioni locali hanno il dovere morale di restituire decoro e dignità ai nostri cari. A preservare la memoria dei morti dagli attacchi dei vivi.

Ma come è possibile sindaco che non riesce nemmeno a rendere decoroso il cimitero, come è possibile che non riesce a impedire l'ingresso di auto all'interno del cimitero... tutto questo ci sembra veramente assurdo” tuonano Gentile Francesco Paolo, Domenico Mazzaro, Vincenzo Rizzi.

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento