Alcol a minori, serve 'cicchetto' a ragazza 13enne ma non fa i conti con la polizia locale: beccato esercente di Foggia

Ieri sera il proprietario di un locale è stato sorpreso dalla polizia locale di Foggia a servire un cicchetto ad una ragazza minorenne

Un'immagine della polizia locale

Nella serata di ieri sabato 9 novembre 2019, nell'ambito dei servizi di controllo interforze alla movida foggiana, personale della Polizia Locale in abiti civili con il supporto di agenti in divisa, ha effettuato controlli mirati ad attività commerciali che somministrano bevande alcoliche. Nella circostanza, gli agenti accertavano che un commerciante di un locale in pieno centro, aveva appena servito un "cicchetto" ad una 13enne. Nei confronti dell'esercente si procedeva alle successive attività di rito mentre la minore veniva lì affidata al proprio genitore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento