Tribunale di Lucera, Schiavone: “Chiusura ingiusta e mortificante”

Per questo esprimo la mia convinta adesione al ‘Comitato per la difesa della legalità in Capitanata’, che si è costituito l’altro giorno al termine dei lavori dell’ assemblea permanente del Foro di Lucera

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La lotta alla criminalità e al malaffare non è solo una questione di ordine pubblico. Un territorio servito da Forze dell’Ordine efficienti e da una Magistratura rigorosa è non solo un territorio che offre garanzie di vivibilità ai suoi cittadini, ma offre anche le condizioni per l’insediamento e lo sviluppo delle attività  economiche.

Meno controllo del territorio e minore offerta di Giustizia, equivalgono all’abbandono dei  cittadini, alla resa nei confronti della malvivenza, alla compromissione di ogni possibile sviluppo economico.

Da oltre due secoli il Tribunale di Lucera è presidio di Ordine e di Legalità di un territorio vasto e omogeneo.  Ora quel Tribunale e la sua Procura sono destinati ad essere accorpati al Tribunale del capoluogo. Mi sembra una decisione mortificante e ingiusta. Non sono mai d’accordo quando le decisioni che influiscono sulle vita dei territori e dei cittadini vengono prese ad occhi chiusi, maneggiando forbici e cesoie. La logica del ragioniere non può governare i territori. Sono profondamente convinto che la soppressione del Tribunale e della Procura di Lucera sia un errore, grossolano  e avvilente, e che comporterà un aggravio massiccio  del carico di lavoro del Tribunale e della Procura della Repubblica di Foggia. Specie alla vigilia della riforma delle Province, che riporterà sotto la giurisdizione foggiana i tre Comuni passati alla Bat, e forse gli altri Comuni che non entreranno a far parte della Città metropolitana di Bari, che sostituirà la Provincia di Bari.

Per questo esprimo la mia convinta adesione al ‘Comitato per la difesa della legalità in Capitanata’, che si è costituito l’altro giorno al termine dei lavori dell’ assemblea permanente del Foro di Lucera. Da consigliere regionale eletto in Capitanata assicuro il mio impegno al fianco degli Ordini Professionali interessati e al personale amministrativo del Tribunale. Sarò al loro fianco per ogni iniziativa utile a scongiurare la soppressione del Tribunale e della Procura di Lucera e delle sedi giudiziarie di Rodi Garganico ed Apricena .

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento