Chiude il 'The Alibi' a Foggia. Lo sfogo del titolare: "C'è un virus che uccide l'economia locale ma non è il Covid"

Il The Alibi a Foggia chiude. Attività sospesa fino a data da destinarsi. Lo sfogo e la denuncia del titolare Marco Matera, che punta il dito contro il sindaco Landella e il Comune di Foggia

The Alibi Foggia

Attraverso una nota stampa il 'The Alibi' di Foggia sulla Statale 673 al km 17,390 annuncia la chiusura del locale. "C'è un virus che uccide l'economia di Foggia, chiudiamo ma non per il Covid". Nella lettera inviata a FoggiaToday il titolare denuncia "reiterati abusi di poteri e un accanimento d'ufficio inspegabile da parte dell'amministrazione comunale e della tecnostruttura nei mesi precedenti all'emergenza Covid-19". Secondo Marco Matera "con l’obiettivo di imporre la cessazione dell’attività".

Il proprietario ripercorre le tappe della vicenda, a partire dal dicembre 2019 quando, sottolinea, "con numerosi atti e comunicazioni interne" il sindaco di Foggia avrebbe ordinato le verifiche sul The Alibi, "poiché irregolare e lesiva della sicurezza cittadina" aggiunge. "Tuttavia - si legge nella nota stampa - negli oltre cinque sopralluoghi effettuati durante il dicembre scorso, gli agenti di polizia hanno sempre verbalizzato l’attività come regolare ed a norma di legge"

Secondo Marco Matera avrebbero tentato più volte di revocare licenze di somministrazione, "emanando atti illegittimi per vizi di forma e sostanza (quali ad esempio la mancanza di riferimenti legislativi)".

E ancora, spiega, "il colmo si raggiunge in 23 dicembre quando il The Alibi riceve una comunicazione dal Comune, alle ore 15.54, ossia sei minuti prima della chiusura per ferie degli uffici, con una cessazione dell’attività per motivi urbanistici di fatto inesistenti. Talmente inesistenti da non comparire mai più in nessuna delle successive comunicazioni quale motivo ostativo alla prosecuzione dell’attività".

I gestori, "nel rispetto della legge, e non dell’autorità", decidono di accettare la chiusura dell’attività e di presentare le memorie difensive con il supporto di un team di tecnici e legali. Alla richiesta di riapertura del locale una funzionaria avrebbe risposto loro di non avere tempo.

Marco non si dà pace per l'accaduto: “Il comune di Foggia ha mandato a casa oltre 10 giovani dipendenti regolarmente assunti, alcuni dei quali a tempo indeterminato, il giorno prima di Natale. Ci ha messo in difficoltà con il nostro pubblico e con i fornitori i quali sono vittime, come noi, di questo increscioso episodio". I gestori del The Alibi si tuteleranno legalmente "nella speranza che le responsabilità smettano di rimbalzare da un ufficio all'altro".

Il titolare ricorda che la missione del The Alibi, sin dalla sua apertura nel dicembre del 2017, "è sempre stata quella di apportare valore alla città di Foggia attraverso l’industria della musica, ottenendo un successo non indifferente e lavorando serenamente fino al maggio 2019. Oltre 250 i concerti prodotti in soli due anni, molti dei quali fruibili gratuitamente dall’utenza, inserendo Foggia al centro dei calendari dei più importanti tour nazionali, dopo aver ospitato artisti come Subsonica, Hooverphonic, Lazza, Nitro, Capo Plaza e tanti altri.Ha restituito il Teatro Giordano ai giovani organizzando uno dei più bei live degli ultimi anni con l’apprezzatissimo rapper Mecna. Persone da tutto il sud Italia hanno preso parte agli eventi, alcuni in esclusiva per il territorio, costituendo un indotto economico non indifferente in una città poco avvezza a risaltare per notizie positive"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marco Matera conclude: “Abbiamo lavorato per la nostra città, hanno distrutto un sogno. L’attività The Alibi è sospesa fino a data da destinarsi.” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento