Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

L’edificio non è sicuro, chiude la scuola materna Giovanni XXIII

33 alunni e maestre alla Vittorino da Feltre. Episcopo: "Comune vittima di evento imprevedibile al pari di alunni e genitori"

L’istituto comprensivo Vittorino da Feltre è disponibile ad accogliere i 33 piccoli alunni della scuola dell’infanzia comunale Giovanni XXIII, chiusa a causa dell’insorgenza di problemi strutturali che minano la sicurezza dell’edificio del quartiere CEP. La soluzione è stato proposta ai genitori dei bimbi nel corso della riunione convocata dall’assessore all’Istruzione e Formazione, Maria Aida Episcopo, svoltasi questa mattina nella Sala Mazza del Museo Civico, alla quale hanno partecipato il dirigente del Servizio Pubblica Istruzione, Gloria Fazia, la direttrice delle scuole materne comunali, Tina Iungo, e il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Vittorino Da Feltre, Pasquale Bonnì.

“L’amministrazione comunale subisce gli effetti di un evento imprevedibile al pari degli alunni e dei loro genitori e ha doverosamente assunto la decisione più responsabile, oltre che allineata alle previsioni di legge. Le indagini tecniche ed i successivi lavori di ristrutturazione porteranno via ben più di un anno, per cui la Giovanni XXIII non sarà inserita nell’elenco delle scuole dell’infanzia a cui potersi iscrivere. Ai genitori che hanno evidenziato l’opportunità di preservare il rapporto con le insegnanti, abbiamo garantito che saranno loro a seguire i bambini fino al termine dell’anno scolastico. Attendiamo una loro decisione, che dovrebbe esserci comunicata nella giornata di domani” ha affermato l’assessore

04.03.2013

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’edificio non è sicuro, chiude la scuola materna Giovanni XXIII

FoggiaToday è in caricamento