menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manfredonia: Nas chiudono il mercato ortofrutticolo di viale Padre Pio

Sospese le attività di commercio di dieci box e tre celle frigo. Nas constano la mancanza delle autorizzazioni Dia, le documentazioni relative agli scarichi e all'approvvigionamento dell'acqua utilizzata nell'attività

Pessime condizioni igienico-sanitarie. Anche per questo motivo il mercato ortofrutticolo di viale Padre Pio a Manfredonia, è stato chiuso. Le attività del commercio all’ingrosso sono state sospese fino a quando non ci si uniformerà alle prescrizioni imposte e finora violate.

Nessuna autorizzazione/Dia, nessuna documentazione relativa agli scarichi e all’approvvigionamento dell’acqua (non dotata di alcun certificato di idoneità). Non funzionerebbe nemmeno il depuratore e i servizi igienici sarebbero insufficienti.

E’ quanto disposto con una recente ordinanza sindacale, dopo la nota del 6 giugno 2011 del Comando Carabinieri per la tutela della Salute – Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (NAS) di Foggia. Nota con la quale, a seguito di un controllo effettuato in data 6 giugno 2011 “si constatava che i depositi all’ingrosso che formano il mercato in questione sebbene attivi da molti anni sono risultati sprovvisti dell’autorizzazione /DIA e della documentazione relativa agli scarichi e approvvigionamento dell’acqua utilizzata nell’attività”.

Chiudono per ora 10 box e tre celle frigo, i cui proprietari potranno fare ricorso al Tar entro 60 giorni oppure entro 120 giorni presso il Presidente della Repubblica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento