menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Facebook

Foto da Facebook

Immobile pericolante, chiude Fourquette. I titolari: “Non abbiamo nessuna voglia di smettere”

Il locale di via Le Orfane costretto a chiudere dopo un sopralluogo dei vigili del fuoco. “Hanno ammazzato Fourquette, Fourquette è viva”

Con un post pubblicato sulla fan page di Fourquette, i titolari del locale di via Le Orfane 14 comunicano l’esito del sopralluogo dei vigili del fuoco “che ci hanno detto che si chiude, che le nostre cose vanno portate via, che i fornelli si spengono, che non si sa per quanto”.

“Dicono che i piedi sono fragili e che le grotte su cui siamo germogliati non ci sostengono più” sottolineano i gestori del primo ristorante di Fork in progress, un’impresa a finalità sociale vincitrice del bando della Regione Puglia Principi Attivi 2012 e semifinalista dell’European Social Innovation Competition 2014. Fork in progress utilizza l’attività di ristorazione come mezzo di sostenibilità e la cucina come strumento di educazione informale, invecchiamento attivo e valorizzazione del patrimonio locale.

Il ristorante non spegnerà i fornelli per eventi, catering, cene e pranzi a domicilio: “Per adesso non sappiamo di più. Non abbiamo risposte, ma un sacco di domande. Non sappiamo se riapriremo qui o altrove. Sappiamo che non abbiamo nessuna voglia di smettere. Se avete consigli, idee, proposte, se volete adottarci, siamo con le orecchie spalancate”.

Fourquette è un nuovo modello di ristorazione basato sulla cucina narrativa: studenti tirocinanti dell’istituto alberghiero e anziani a rischio di emarginazione sociale formano coppie di “nonno & nipote” e, guidati dal nostro chef, preparano per te innovative ricette della tradizione, utilizzando soltanto prodotti a km 0. “Hanno ammazzato Fourquette, Fourquette è viva” chiosano i titolari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento