Cronaca

Foggia, sequestrati centri di scommesse irregolari: elevate sanzioni per 80mila euro

Il personale della Divisione di Polizia Amministrativa e quello della Squadra Mobile hanno sequestrato quattro centri di scommesse e denunciato i titolari

Il personale della Divisione di Polizia Amministrativa congiunti al personale della Squadra Mobile e dell’A.A.M.S. di Bari - in una serie di servizi mirati al controllo delle sale già colpite da divieto di esercitare le scommesse emesso dal Questore del capoluogo – ha sequestrato quattro centri di raccolta scommesse e denunciato i titolari dell’Attività Giudiziaria.

Nel corso del controllo sono state rinvenute le ricevute di giocate, palinsesti, pc collegati a siti non legali, totem e apparecchi vietati utilizzati per collegarsi a piattaforme di gioco d’azzardo, quasi sempre dissimulati sotto falsi siti dedicati alla promozione e all’acquisto di oggettistica. Sono state elevate sanzioni per più di 80mila euro, per l’irregolare tenuta di video slot e apparecchi per il gioco automatico. Sono in corso indagini per verificare eventuali illeciti di natura finanziaria.

Sono 15 le richieste di apertura di sale scommesse nel capoluogo - collegate a società prive di concessione in Italia – rifiutate nell’ambito dell’attività di monitoraggio e contrasto alle attività connesse al gioco e alle scommesse illegali avviate dall’ufficio Pasi di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, sequestrati centri di scommesse irregolari: elevate sanzioni per 80mila euro

FoggiaToday è in caricamento