Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Abusivismo, sequestrati 270 kg di ortofrutta e interdetti i mercatini dell’usato

Proseguono i controlli e le attività del Corpo di Polizia Municipale in materia di contrasto all'abusivismo commerciale su aree pubbliche. Amorese: "Continueremo fino a cancellare l'esperienza di grande abusivismo del mercatino di via Natola"

Proseguono le attività di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale su aree pubbliche, a Foggia. Nelle giornate di giovedì 18 febbraio e di venerdì 19 febbraio, in particolare, gli agenti della Polizia Municipale hanno messo in campo un capillare controllo del territorio, che ha portato a sette interventi, per un totale di 270 chilogrammi di prodotti ortofrutticoli sequestrati.

Un’azione di prevenzione è stata poi posta in essere rispetto al mercato abusivo dell’usato di via Gioberti, dove l’area solitamente utilizzata è stata chiusa, impedendo che venissero montati ed allestiti i “punti vendita”. Nella giornata di ieri, invece, la Municipale ha provveduto ad interdire lo svolgimento del mercato abusivo in via Natola, area che sarà presidiata anche oggi.

"Sono tutti interventi mirati non solo a reprimere l’abusivismo commerciale, ma anche a prevenirlo attraverso un migliore presidio delle zone in cui vengono organizzati i mercatini abusivi – dichiara il sindaco Franco Landella –. La nostra attenzione, dunque, è e resterà elevata di questo fronte, nel quale il Comune di Foggia, attraverso il Corpo di Polizia Municipale, intende fare fino in fondo la sua parte e supportare il lavoro delle Forze dell’Ordine, che colgo l’occasione per ringraziare per l’impegno e l’aiuto forniti".

"Purtroppo il proliferare dell’abusivismo commerciale, in particolare quello dei cosiddetti “mercatini” come quello di via Natola, è la conseguenza degli anni in cui la sensibilità politica e l’approccio operativo della precedente Amministrazione comunale in questa materia sono stati tutt’altro che all’altezza della situazione, con l’ovvia conseguenza di determinare quella profonda “deregulation” che è una delle più pesanti eredità ricevute dall’ex sindaco Gianni Mongelli e dall’allora assessore al ramo Franco Arcuri".

Continua poi l'assessore alle Attività Economiche e alla Polizia Municipale, Claudio Amorese: "L’attività di controllo della città e quella sanzionatoria nei confronti degli abusi e del mancato rispetto delle regole continueranno con ancor maggior vigore, proprio per affermare con forza i valori ed i principi di legalità nell’ambito del commercio su aree pubbliche. Per quel che riguarda il mercatino abusivo di via Natola, inoltre, la sua interdizione sarà confermata nei prossimi fine settimana, con il dichiarato obiettivo di cancellare definitivamente questa esperienza di grave abusivismo che va avanti da ormai troppo tempo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo, sequestrati 270 kg di ortofrutta e interdetti i mercatini dell’usato

FoggiaToday è in caricamento