Lucera, Chiloiro: “La rottura della condotta non è addebitabile e Bio Ecoagrim”

L'amministratore delegato dell'azienda ricorda come in provincia di Foggia le interruzioni del servizio idrico siano frequenti. Cosimo Cristiano Chiloiro confida nel lavoro della Magistrature e nell'accertamento dell'estraneità

In merito alla vicenda della condotta fessurata in contrada Ripatetta a Lucera, l’amministratore di Bio Ecoagrim afferma che il danno non è addebitabile all’azienda proprietaria del terreno.

Cosimo Cristiano Chiloiro precisa che le interruzioni sono frequenti, tant’è che in provincia di Foggia i casi sono stati più di uno.

Nel frattempo rimane forte ed integra la nostra fiducia nella Magistratura affinché possa definitivamente far luce sulle cause dell'increscioso evento ed accertare, in tempi brevi, l'assoluta estraneità della Bio Ecoagrim” conclude l’amministratore delegato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento