Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Non esiste più il Nucleo Investigativo Antiracket: è durato solo un mese

Le attività investigative relative ai delitti di estorsione e usura, nonché la tutela delle vittime dei reati, saranno assorbite dalla sezione criminalità organizzata della Squadra Mobile di Foggia

Per contrastare ed affrontare l’emergenza estorsioni, il 2 marzo - alla presenza di Tano Grasso - veniva annunciata la nascita del Nucleo Investigativo Antiracket. Un mese dopo, esattamente il 2 aprile, il servizio cesserà di esistere.  Le attività investigative relative ai delitti di estorsione e usura, nonché la tutela delle vittime dei reati, saranno assorbite dalla sezione criminalità organizzata della Squadra Mobile di Foggia.

Composto da operatori di provata esperienza, che nelle attività d’indagine avrebbero lavorato sotto copertura, il NIA non ci sarà più. Disattivata la mail, ci si potrà ugualmente rivolgere allo 0881.668780 per segnalare, anche in forma anonima, fatti estorsivi o richieste di aiuto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non esiste più il Nucleo Investigativo Antiracket: è durato solo un mese

FoggiaToday è in caricamento