Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Cerignola

Ecco “Cerism@rt”, l’app che viene incontro alle esigenze del cittadino

Attiva da pochi giorni nella città di Cerignola l’app del Comando di Polizia Municipale, disponibile sui dispositivi Android

Da pochissimi giorni è attiva nella Città di Cerignola la APP “Cerism@rt” del Comando di Polizia Municipale, scaricabile sul telefonino (Play Store per sistema Android). La App è stata progettata con una approfondita analisi delle esigenze del cittadino, e ha permesso la realizzazione di uno strumento tecnologico che si basa su tre livelli di intervento:

Sm@rtCivis: informa il cittadino sul traffico e viabilità, farmacie di turno, cantieri aperti e tutto ciò che permette di vivere al meglio il territorio. Il cittadino potrà segnalare eventuali guasti, situazioni in materia di rifiuti e contribuire a rendere più efficace il lavoro delle Centrale Operativa con segnalazioni integrative.

Sm@rtPark: concede al cittadino la possibilità di pagare il parcheggio in forma alternativa (Carta di credito/debito) rispetto alle monete da inserire nel parchimetro. Il funzionamento aviene tramite localizzazione GPS e smartphone. La stessa applicazione consente il pagamento delle sanzioni amministrative (multe) in via informatica.

Sm@rtYellow: mostra all’utilizzatore -  persona con disabilità - gli stalli (parcheggi dedicati e delimitati da strisce gialle)  su cui poter parcheggiare e guida allo stallo libero mediante controllo satellitare (GPS). Il sensore posto in ogni stallo riconosce l’occupazione del parcheggio attraverso il riconoscimento del contrassegno per il tramite del telefonino.

 “La Cerism@rt rende Cerignola una Smart City – dichiara il Sindaco di Cerignola Avv. Francesco Metta – una città intelligente capace di creare un canale di comunicazione a doppio senso di marcia tra amministrazione e cittadini. Ci siamo avvalsi di strumenti altamente tecnologici per costruire una città a misura d’uomo, più snella nelle procedure, nelle segnalazioni. Abbiamo individuato, al momento, 25 stalli per disabili nel centro città, nella zona che va da Piazza Duomo al Palazzo di Città. Gli stalli in oggetto sono muniti di sensore e segnaleranno alla centrale di Polizia Municipale l’occupazione abusiva di auto non autorizzate per garantire rispetto nei confronti delle persone con disabilità.

“Questa è la fase iniziale del nostro progetto – aggiunge il primo cittadino –, il primo step che serve ad avviare l’idea di città che abbiamo, a condividerla con i cittadini, a migliorarla per poi ampliarla e perfezionarla. Il Comune di Cerignola è il pioniere delle tecnologie, il primo Comune capace di analizzare le esigenze e i bisogni del cittadino per poi progettare le soluzioni. Ringrazio il Comandante della Polizia Municipale dott. Francesco Delvino per la professionalità e le competenze messe in campo, l’intero corpo della Polizia Municipale per il perfetto lavoro di equipe al servizio della città, di questa città che riesce in ogni momento ad essere innovativa, esempio da imitare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco “Cerism@rt”, l’app che viene incontro alle esigenze del cittadino

FoggiaToday è in caricamento