'Tigre' è salvo! Colletta per operarlo di ernia addominale, ora sta bene: "Cerignola risponde così alla cattiveria di Lucera"

Qualche giorno fa la morte di un gattino a Lucera, tra sofferenze indicibili. Oggi, da Cerignola, una storia di amore, solidarietà e rispetto per gli animali. La racconta a Foggiatoday Viviana, titolare del profilo ‘Zoe Spinone Italiano’

Qualche giorno fa la morte di un gattino a Lucera, tra sofferenze indicibili. Oggi, da Cerignola, una storia di amore, solidarietà e rispetto per gli animali. La racconta a Foggiatoday Viviana, titolare del profilo Facebook 'Zoe Spinone Italiano'. “Giovedì scorso, 19 dicembre, a seguito di una segnalazione per un gatto bisognoso di aiuto, io, la gattara Angela Mazzarella e la dottoressa Rosanna Delgrosso di Foggia abbiamo deciso di intervenire e soccorrere l’animale. Alle 16.30 lo abbiamo catturato e messo in sicurezza nel trasportino, alle 17.00 lo abbiamo portato dai veterinari della Clinica veterinaria ofanto ( Claudia Candeliere e Pierpaolo D’Angelo) e lo abbiamo fatto visitare. Aveva un’importante ernia addominale dovuta, probabilmente, ad un investimento subito senza che venisse soccorso. Abbiamo deciso in quel momento che dovevamo salvarlo – racconta -. E così è stato: abbiamo avviato una colletta su Facebook sulle pagine ‘Dogs’ (amministratrice Vittoria Cibelli), ‘Aiutiamo i randagi’ Cerignola (amministrata da Cristina Palmiotto) e ‘Cerignola animal group’ (amministrata da Ilaria Di Biase)”.

“Da quel momento, neanche 24 ore e siamo riusciti a coprire l’intera operazione, sia di ernia addominale che di castrazione, visto che è un gatto maschio intero. Ieri alle 12.00 abbiamo saldato tutto il preventivo”. Non bastasse, “abbiamo deciso di fargli fare delle analisi specifiche per capire se aveva la leucemia felina in modo da far stare tranquillo chi volesse adottarlo”. Ma c’è di più: “Ci sono avanzati 35 euro che abbiamo messo come fondo cassa nel caso di una trasferta o altro. Cerignola risponde così al gesto di Lucera. La solidarietà e il rispetto per ogni essere è alla base di un paese civile” conclude. Il gatto lo hanno chiamato Tigre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento